Tagliatelle integrali con la vignarola

La vignarola è un gustosissimo piatto della tradizione laziale e romana. E’ un piatto di origine contadina, molto semplice e con ingredienti tipici della stagione primaverile.

Gli ingredienti principali di questa vignarola in versione vegan sono i carciofi, le fave, i piselli e la lattuga: un favoloso e saporitissimo mix di verdure e ortaggi. Al posto del guanciale, ho utilizzato del muscolo di grano affumicato ma si può benissimo omettere.

La vignarola può essere usata come contorno, come secondo piatto o, come in questo caso, come condimento per un gustoso e ricco piatto di pasta.

Vediamo come si fa.

Ingredienti x 4 persone:

400 gr di tagliatelle integrali

4 carciofi romaneschi

250 gr di fave già sgranate

250 gr di piselli

4-5 foglie di lattuga

2 cipollotti freschi

un paio di fettine di muscolo di grano (facoltativo)

fumo liquido o pimenton (paprika dolce affumicata)

mezzo bicchiere di vino bianco

pepe nero

olio EVO

brodo vegetale (io uso Sarchio in polvere)

Procedimento:

Preparate il brodo: mettete a scaldare 1 litro di acqua con 1 cucchiaio colmo di brodo vegetale in polvere.

Pulite i carciofi tagliando un paio di cm della punta e le foglie esterne più dure.

Tagliateli ora in lungo per farne 4 spicchi e togliete l’eventuale interna quella che si chiama comunemente barba. Pulite anche il gambo togliendo la parte esterna più fibrosa e la parte finale che è la più dura. Anche i gambi io li taglio in lungo e li faccio in 4 parti.
Man mano che li pulite metteteli a mollo in una ciotola con il succo di mezzo limone spremuto per non farli annerire.
Una volta terminato di pulirli tutti sciacquateli velocemente sotto l’acqua corrente.

Mettete qualche cucchiaio di olio EVO in una padella bassa, meglio se antiaderente. Fate rosolare leggermente i cipollotti tagliati a rondelle.
Unite i carciofi e fate andare a fuoco abbastanza sostenuto per qualche istante, unite il vino bianco e fate andare fino a che il vino non si sarà sfumato.

Fateli andare ancora 5-6 minuti aggiungendo un po’ di brodo.

A questo punto unite i piselli e le fave. Coprite con abbondante brodo e fate andare a fuoco moderato per altri 15-20 minuti circa. Aggiungete altro brodo all’occorrenza.

In ultimo, pulite la lattuga e tagliatela a striscioline. Mettetela nella padella insieme agli altri ingredienti e mescolate bene il tutto.

A parte, fate saltare in una padella il muscolo di grano tagliato a pezzetti, con un goccio di olio e qualche goccia di fumo liquido. Quando sarà diventato bello croccante, buttatelo nella padella insieme alla vignarola.

Fate andare un paio di minuti, dopodichè la vignarola sarà pronta.

Aggiustate di sale e aggiungete una spolverata di pepe nero.

E’ buonissima anche da sola, io in questo caso l’ho utilizzata per condire un buonissimo piatto di tagliatelle fresche integrali 😉

 

 

 

 

2 Replies to "Tagliatelle integrali con la vignarola"

  • comment-avatar
    Chef V. 9 aprile 2018 (10:26)

    Fantastico piatto molto ma davvero molto appetitoso 😉

    • comment-avatar
      VeroVegan 9 aprile 2018 (10:52)

      Grazie ancora! Troppo gentile, si in effetti ogni volta che vedo la fotografia e ci ripenso mi viene voglia di rifare questo piatto 🙂

Leave a reply

Your email address will not be published.